immagine dal web

PEONIE

Immagine dal web

Translate

I miei amici

mercoledì 3 novembre 2010

Riflessione

Girando x casa ho ripensato ad una cosa accaduta a mio figlio il mese scorso. Si è recato al Niguarda x fare dei controlli e al ritorno ha smarrito una carpetta con dentro solamente documenti medici.L' ha dimenticata sulla metropolitana, abbiamo segnalato l'episodio a chi di dovere, ma non l' hanno trovata. Chiunque l'abbia trovata ha visto che era solo carta,ma che racchiudeva il percorso doloroso che un ragazzo e la sua famiglia hanno affrontato.Allora mi dico da me che vivo in un paese civile, ma che molti sono lontani dal capire il significato di questa parola!

21 commenti:

Federica ha detto...

Niente di più vero, dispiace doverlo riconoscere ma oggi la "civiltà" è diventata cosa rara. Un bacio

miro. Shabby e dintorni. ha detto...

E' vero, è triste vedere quanto menefreghismo c'è in giro,purtroppo si stanno perdendo anche i valori più semplici.
Un grosso bacio
Rosa

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

purtroppo e brutto ammetterlo ma son poche le persone oneste.....una cosa simile mi e successa ieri mattina uscendo per andare a far colazion con delle amiche mentre stavamo per entrare nel bar mi sono accorta che per terra cera una busta cioè una busta che conteneva qualche documento mntre passavo l ho notata dicendo alle mie due amiche che eranno con me che quella l avra persa qualcuna perche essendo che si trovava in prossimità di un bar era pulita non era calpestata quindi mi sono abbassata per vedere e in effetti conteneva dei documenti non sapevo che fare e quindi l'abbiamo presa e portata al bar dicendo che qualcuno l aveva persa e che se ne occupava il barrista... sono cose che succedano ma si spera sempre che si trovi la persona giusta che aiuti alle persone interessati..
un bacio cara da lia

rossella ha detto...

Purtroppo siamo davvero diventati aridi e indifferenti davanti a qualsiasi sofferenza, e non so se la colpa di tutto questo e' le continue atrocita' che ci trasmettono continuamente in televisione, passandole per cose di tutti i giorni!!!Un abbraccio!!!

La Cucina di Papavero ha detto...

Grazie amiche,non voglio mettere in piazza i miei fatti personali,ma a volte uno sfogo alleggerisce i pensieri!Un bacio a tutte.

ranapazza65 ha detto...

Mi dispiace tantissimo sentire queste cose ,ormai la gente è diventata impassibile a tutto!! troppa freddezza in questo mondo !! Che tristezza !1
un forte abbraccio carissima Anna

Robjana ha detto...

MI spiace tanto cara.
Davvero: anche se io ho ancora la speranza che voi possiate ritrovare quei fogli. La mia nipotina aveva perso un quadernone sulla metro.
Beh, grazie a Facebook lo ha potuto ritrovare. E decisamente era meno importante dei vostri documenti.
Un abbraccio

Puffin ha detto...

Mi spiace leggere queste cose!! Hai ragione, la gente è sempre più indifferente a tutto! Purtroppo stiamo perdendo il significato di civiltà!Un abbraccio forte!!!

Francesca ha detto...

Purtroppo queste situazioni si ripetono molto di sovente! Bisogna avere la fortuna di incontrare persone che l'onestà e la gentilezza non le hanno perse per strada!
Ti abbraccio forte
Francy

Scarlett: ha detto...

L'indifferenza e' il peggiore dei mali...ormai nessuno ha nel cuore la solidarieta'..ne pensa che qualcuno cerchera' disperatamente quella carpetta smarrita..che amarezza un caro abbraccio e grazie per le belle parole che lasci nei miei post...bacioni

stefy ha detto...

Mi dispiace!!!!La tristezza è che purtroppo non siamo tutti uguali....un abbraccio gigante e speriamo che prima o poi la cartellina torni a casa....baci

La Cucina di Papavero ha detto...

Colpisce proprio l' indifferenza! Perchè alla fine consegnare i documenti ad un corpo di vigili o polizia,portarli in un ufficio postale o spedirli a carico del destinatario,non penso avrebbe procurato disagi o guai! Ma purtroppo la realtà è questa ,diventeremo tutti robot insensibili?

Ambra ha detto...

Mi dispiace molto per l'accaduto, è triste scontrarsi con una società in cui ognuno guarda solo il proprio giardino. Un baciotto

speedy70 ha detto...

Che tristezza sentire queste cose; purtroppo l'indifferenza è il male della nostra società. . . Ti abbraccio cara!

Tiziana ha detto...

E' una riflessione che accomuna molti di noi, ma come il tuo racconto dimostra non tutti. Mi spiace molto credere che l'umanità è solo utopia in questo mondo di frenesia e di menefreghismo nei confronti del prossimo... ma non eravamo tutti fratelli?

Mi stringo al tuo pensiero nell'augurarvi di trovare, oltre la cartella, la serenità che meritate!

cinziacrea ha detto...

Queste sono le situazioni che ti fanno veramente star male con tutti.....poi però ogni tanto capita un gesto caro che ti fa ancora credere in
qualcuno.
Spero che risolviate al più presto tutti i problemi.
Per quello che riguarda il mio tutorial.... i fiori vanno benissimo per quello che hai proposto.
Un bacio grande.
Cinzia.

Luca and Sabrina ha detto...

Purtroppo l'indifferenza è una brutta bestia! Qualche settimana fa noi abbiamo trovato un portafogli fuori dal supermercato, con tanto di soldi, documenti, bancomat dentro. Siamo andati dai carabinieri a consegnarlo. Il primo pensiero che abbiamo avuto è stato pensare che se un domani succedesse a noi di smarrire qualcosa, ci auguriamo di incontrare qualcuno che si comporti in modo etico e civile. Purtroppo tanta gente se ne frega! Spero che questa carpetta prima o poi vi arrivi!
Bacioni da Sabrina&Luca

Gunther ha detto...

la migliore delle ipotesi e che sia lasciata in metro lì il personale alla fine del turno racoglie gli oggetti e gli portano al centro oggetti smarriti io ho ritrovato cosi la mia agenda quando vivevo a Milano, dic erto ci avrete già pensato ma bisogna attendere qualche giorno

Lory B. ha detto...

Ciao!!! L'indifferenza regna sovrana!!!
Ieri mattina, mi si è rotta la borsa della spesa esattamente in mezzo alla strada, nessuno si è degnato di aiutarmi a raccogliere e spostare i pezzi!!Viviamo in un paese civile?
Un bacio e speriamo che i nostri discorsi vengano smentiti da un "buon cuore"!!!!!!

Lady Boheme ha detto...

L'egoismo e l'indifferenza sono le principali cause!!!! Un abbraccio con l'augurio di ritrovare, oltre alla preziosa carpetta, tanta serenità!!!

Antonella-Vera55 ha detto...

Anch'io penso che l'indifferenza a tutto e nei confronti di tutti sia un male terribile e contagioso che affligge questa società che non ha più valori e riferimenti.E' spaventoso ma tocchiamo con mano tutti i giorni questo degrado dell'anima...si rimane indifferenti di fronte al dolore,alla malattia...e ammalandosi seriamente ci si accorge che le persone che avevi intorno e consideravi amiche ..ad una ad una..spariscono tutte...avvicinarsi al dolore anche se degli altri,fa male...conviene rimanere indifferenti e allontanarsi...lo dico perchè in un anno di malattia dalla quale non sono ancora uscita,al secondo mese si erano dileguate tutte le amiche e le colleghe di lavoro...è stato un grande dispiacere...ma nel male e nell'abbandono,proprio quando si tocca il fondo,si trova la forza di reagire e di risalire..voi tutte mi avete dato tanta forza...grazie.Scusate,ho approfittato di questo spazio ,ma mi è venuto spontaneo ,parlando di indifferenza.un grande abbraccio di affetto e solidarietà a te e a tuo figlio.bacioni

Posta un commento