immagine dal web

PEONIE

Immagine dal web

Translate

I miei amici

giovedì 6 gennaio 2011

Crocchette di arrosto



Buonasera a tutti! L'Epifania tutte le feste porta via! Con questa ricetta partecipo al contest RICETTE CON GLI AVANZI del blog LO SCRIGNO DELLE BONTA" E DI GIALLO ZAFFERANO. Così vi posto un'altra ricetta di riciclo che ho fatto dopo Natale e da domani ricette superleggere! Per il pranzo di Natale avevo preparato (assieme alle altre cose) un arrosto, ma voi sapete meglio di me quanta roba rimane. Mi sono ritrovata in frigo tante fette di arrosto, allora le ho tritate nel robot, ho aggiunto un uovo, grana grattugiato ,un po della salsina fatta con gli odori di cottura dell 'arrosto ed ho fatto delle crocchette. Le ho bagnate in una pastella fatta di farina ed acqua e poi le ho passate nel pangrattato. Le ho messe in teglia foderata di carta forno ,un filo di olio e poi in forno x 30 minuti a 160°.Vi posso assicurare che sono state apprezzate più dell'arrosto"! Baci e alla prossima.

12 commenti:

ranapazza65 ha detto...

Bella ricetta anche io riciclo inventandomi nuove ricette!!
bravissima bella idea e che buone!!
Un bacione carissima
Anna

EliFla ha detto...

DAi..ok da domani ricette super leggere..ma poi tra un po' è CArnevale!!! :D ....buone le crocchette ...buona serata, Flavia

rossella ha detto...

Ciao carissima e si davvero una bella idea l'arrosto rimane sempre in quantita' industriali e questa di farci delle crocchette e' una bellissima idea!!! Quanto vorrei poter iniziare la dieta da domani!!!!Un bacione grande!!!!

Federica ha detto...

Davvero un ottimo sistema per "riciclare" l'arosto avanzato, appetitoso e sfizioso allo stesso tempo. Non ho dubbi che le crocchette siano state apprezzatissime. Bacioni, buona serata

Gianni ha detto...

Che magnifico riciclo.....assolutamente da segnare.
Ciao Gianni

nanussa ha detto...

bello questo riciclo!! compliementi!!

Scarlett: ha detto...

ottimo riciclo gustosissimo non lo avrei mai pensato!!!brava davvero baci

Gianni ha detto...

Non amo molto l'arrosto, ma sarei capace di farlo solo per poi trasformarlo in crocchette!!!
Ottimo, ciao Gianni

viola ha detto...

Sapessi quanto mi piacciono le polpette. Queste poi devono essere favolose, un'ottima idea per rcuperare un pò di buoni avanzi. Grzie per l'idea che terrò pesente.
Un bacione

Luca and Sabrina ha detto...

E Brava, a questo non ci avremmo mai pensato, voglio dire che queste crocchette sono strepitose, grandiosa l'idea di usare fettine di arrosto, capita anche a noi che ne rimangano, ma la prossima volta sapremo cosa farci!
Se passi da noi c'è un premio che ti aspetta!
Bacioni da Sabrina&Luca

cristi ha detto...

La pastella duretta? Che bella idea di non friggere. Brava, brava!

La Cucina di Papavero ha detto...

Grazie a tutti x i vostri commenti, mi fanno tanto piacere, anche se io in confronto alla bravura di tanti bloggers (si dice così?)sono piccola piccola!Questo è uno spazio che mi da soddisfazione e mi ha fatto conoscere ,anche se virtualmente, tante persone e tradizioni culinarie!Penso che quello che accomuna tutti è la passione x la cucina e ognuno la esprime come meglio può. Per Cristi ,la pastella x le crocchette non deve essere troppo dura, io l'ho fatta ad occhio.Baci

Posta un commento